Progetto Sicurezza alimentare nella regione di Tiris-Zemmour, Mauritania - 6

12 giugno 2015 | Scritto da Alberto Dambrosio in Notizie

Stato di avanzamento del progetto maggio 2015

Con il progetto SAL-TIZ continuiamo a sviluppare attività che contribuiscono a garantire la Sicurezza Alimentare nella regione di Tiriz-Zemour incentivando attività che migliorino il reddito delle famiglie beneficiarie.

mau6_1

In questo mese, in collaborazione con la Direzione Regionale del Ministero dell’Agricoltura, stiamo formando gli agricoltori che producono ortaggi nelle oasi urbane e periurbane alla trasformare e conservazione dei prodotti provenienti dai loro terreni; seccarli, conservarli in barattoli pastorizzati, sotto aceto, sott’olio e in salamoia. Inoltre la formazione riguarda la produzione di sementi e la loro conservazione al fine di garantire a ogni produttore uno stock di sementi autoprodotte da poter reimpiegare anno dopo anno.

mau6_2

Abbiamo inoltre terminato l’istallazione di tre cisterne nei due pozzi già equipaggiati con pompe elettriche alimentate a pannelli solari. Le cisterne, insieme agli abbeveratoi, di cui è stata aumentata la capacità, permetteranno di avere una disponibilità’ di 4O m3 giornalieri, necessari a soddisfare il fabbisogno idrico delle mandrie di dromedari e ovi-caprini che pascolano nelle aree limitrofe. Ogni pozzo permette di dissetare una quantità giornaliera di 2000 dromedari.

mau6_3

Nella Regione di Tiris Zemmour sta arrivando la stagione calda, oltre i 40 gradi di media ogni giorno, per almeno 4 mesi, è per questo che aumentare la disponibilità di acqua è di estrema importanza.

mau6_4

Sono anche stati individuati altri quattro pozzi che verranno equipaggiati nei prossimi mesi.

 vai alla pagina del progetto

Rispondi

close