Aggiornamenti dai campi profughi Saharawi!

25 maggio 2018 | Scritto da Giorgia Angeloni in Notizie

Continuano incessanti i lavori nei due progetti attivi nei campi profughi Saharawi, nel sud dell’Algeria.

Grazie al Progetto “Cibo e Lavoro: autoprodurre con dignità” AID10925, sono stati seminati 1054 alberi di Moringa per ben 528 famiglie!

Ma non finisce qui…A maggio finalmente l’orzo ha raggiunto la piena maturazione ed è stato raccolto e mais miglio e sorgo sono stati riseminati. 

Anche le attività nell’allevamento avicolo procedono: infatti, a fine marzo l’esperto di Veterinari Senza Frontiere Luigi Montella ha realizzato la
sua seconda missione finalizzata al supporto tecnico al locale allevamento di  galline ovaiole le cui uova arricchiscono di proteine nobili la dieta dei rifugiati sahrawi.

Per leggere la newsletter completa (N°14) 

Gli sviluppi non sono da meno nel Progetto “Approccio Globale alla Sicurezza Alimentare nelle tendopoli Sahrawi”.  Nei campi è finalmente arrivata una macchina fondamentale per rendere più agevole il lavoro di terreno che richiede continui spostamenti in un territorio vasto
e privo di “autostrade. 

Non solo….Il container contenente tutto il materiale irriguo (ma non solo) è finalmente partito il 26 aprile e, a maggio, avverrà la consegna a Tindouf.

Le nostre pecore e capre continuano la loro dieta a base di Moringa, cartone e scarti domestici e, ogni settimana, ci vengono inviati gli aggiornamenti produttivi :).

Per leggere la newsletter completa (N°7) di questo progetto

!

 

 

 

 

Rispondi

close