Pubblicazioni

BOLLETTINO LIBRI RASSEGNA STAMPA COMUNICATI STAMPA/ARTICOLI MATERIALE CONVEGNI

 

 
 
 
 
 
 

I NOSTRI DOCUMENTI DI POSIZIONAMENTO

Dall’emergenza allo sviluppo:  costruire la resilienza attraverso interventi sull’allevamento

Per milioni di persone in tutto il mondo, il bestiame è una risorsa fondamentale in quanto fonte di  cibo e reddito, sicurezza economica, letame, prestigio e status sociale. Quando una calamità colpisce un‘ area, la perdita di bestiame influisce non solo sul sostentamento delle famiglie direttamente dipendenti dall’allevamento ma ha implicazioni sull’intera economia zootecnica e la sicurezza alimentare di tutta la popolazione.

Efficaci risposte di emergenza dovrebbero essere inquadrate attorno al concetto di sussistenza, offrendo una combinazione tra soccorsi di emergenza a breve termine e rafforzamento della resilienza a lungo termine. Ogni qualvolta i mezzi di sostentamento delle persone dipendono in larga misura dagli animali, le Livestock Emergency Guidelines and Standards (LEGS) offrono una preziosa serie di principi guida per implementare interventi basati sull’allevamento che rafforzano la capacità di recupero e la resilienza complessiva delle popolazioni colpite.

L’implementazione di linee guida di successo richiede però vari aggiustamenti a seconda dei contesti e degli attori locali. I membri delle ONG della rete VSF International vantano un’esperienza consolidata nel settore degli interventi zootecnici e una profonda conoscenza e comprensione delle sfide e delle opportunità nelle diverse aree operative. Questo è il motivo per cui assieme ai loro partner locali sono in grado di applicare e adattare le LEGS al fine di rispondere alle emergenze e rafforzare la resilienza attraverso interventi legati al bestiame.

Questo documento fornisce una descrizione di come disastri di varia natura possano influenzare  i mezzi di sussistenza basati sull’allevamento e riassume i tipi di interventi disponibili per mitigare i loro impatti e creare resilienza. Vengono elencati inoltre alcuni esempi di come VSF sta mettendo in pratica le LEGS e di come questi principi possono essere adattati alle situazioni di emergenza.

E BUONA LETTURA!

 

Allevamento su Piccola Scala e Sovranità alimentare

PP1_imgVSF fa propri i principi guida della Sovranità Alimentare e in essa riconosce l’Allevamento su Piccola Scala come un metodo efficace nel promuovere sistemi agroalimentari sostenibili, equi e altamente produttivi.
Un sostegno efficace ai piccoli allevatori nel mondo deve fondarsi sulla comprensione dei vantaggi della produzione familiare adattata alle condizioni specifiche di ogni area rurale e dei suoi produttori.
In una situazione in cui i produttori su piccola scala nel mondo affrontano tremende pressioni sulla loro terra, sono espropriati delle risorse idriche e  genetiche, e sono quelli più colpiti dalla malnutrizione, risulta sempre più urgente includere i principi della Sovranità Alimentare nelle politiche agricole internazionali.
Testo completo del documento elaborato da VSF International disponibilie in inglese QUI
Testo del riassunto in italiano:

Allevamento e Cambiamento Climatico

PP2_imgL’agricoltura è spesso vista come una delle maggiori cause che contribuiscono al cambiamento climatico attraverso
l’emissione di gas serra. Allo stesso tempo, la produzione di cibo e la generazione di reddito nelle comunità rurali sono fortemente influenzate dal cambiamento climatico stesso, a seguito dell’aumento di siccità, allagamenti, tempeste e condizioni meteorologiche avverse.
Negli ambienti in mutazione, l’allevamento su piccola scala e la mobilità tipica del pastoralismo, possono offrire soluzioni alle minacce indotte dai cambiamenti climatici,
generando una bassa carbon footprint, migliorando la resilienza alla variabilità climatica e contribuendo  all’approvvigionamento alimentare delle popolazioni più vulnerabili.
VSF è fortemente impegnata a sostenere e promuovere l’allevamento su piccola scala ed i sistemi pastorali caratterizzati da basse emissioni di gas serra e una maggiore capacità di adattamento climatico.
Testo completo del documento elaborato da VSF International disponibilie in inglese QUI
Testo del riassunto in italiano:

Agroecologia e Salute Globale (One Health)

PP3_imgNoi crediamo che sia necessario combinare il concetto di “One Health” ( “una salute globale”) con quello di agroecologia allo scopo di integrare le conoscenze locali tradizionali, le esperienze e le pratiche sviluppate lungo i secoli dalle comunità rurali coerentemente con il loro specifico ambiente.
L’Agricoltura su piccola scala, svolta da
comunità impegnate ed istruite, rispettosa delle caratteristiche dell’ecosistema, può aumentare la sicurezza e la sovranità alimentare e favorire l’adattamento ai cambiamenti climatici, tutti temi cruciali per il concetto di “One Health”.
Le numerose dimensioni agro-ecologiche esistenti necessitano di essere integrate in un approccio olistico che prenda in considerazione le interrelazioni tra esseri umani, animali e la Terra stessa.
Testo completo del documento elaborato da VSF International disponibilie in inglese QUI
Testo del riassunto in italiano:

close