• 845 milioni di persone soffrono di malnutrizione nel mondo

    oltre 8 milioni di persone muoiono di fame ogni anno

    I 2/3 di queste vivono in zone rurali e dipendono dall´allevamento!

    Perché "Veterinari Senza Frontiere"?

    Per migliorare la sanità animale e le produzioni

    Per contribuire alla sovranità alimentare

    Per sostenere la solidarietà internazionale

    Healthy animals
    healthy people

  • Sostenere le comunità rurali più vulnerabili e facilitare la crescita sanitaria/zootecnica sostenibile al Sud del mondo, in un´ottica globale di sviluppo sostenibile, sovranità e sicurezza alimentare e solidarietà tra i popoli
    IMG_4420 - Copia

    E’ ufficiale! Anche quest’anno si farà il viaggio con noi di Veterinari Senza Frontiere (VSF) organizzato assieme all’agenzia ViaggieMiraggi, agenzia che si occupa di turismo solidale. Dal 10 al 21 settembre un veterinario VSF accompagnerà (assieme ad un mediatore culturale) i partecipanti in uno splendido tour del Marocco (Marrakech, Aglou, Akka, Foum Zguid, Marrakech) di 11 … Leggi tutto

    SpecialSession_FAFO_Roma2016_Group

    Il 12 febbraio 2016 VSF International (insieme a VSF Germania-capofila del progetto-,VSF ITALIA, VSF Francia, VSF Spagna e VSF Belgio) ha organizzato la sessione speciale del Farmers Forum  con i pastori e le organizzazioni di allevatori all’IFAD, a Roma. 18 pastori e allevatori di bestiame, rappresentanti di tutti i pastori/allevatori di Africa, Asia e America … Leggi tutto

    i 5 pilastri VSF

    L’attività di VSF Italia si basa su 5 pilastri fondamentali che vengono sempre rispettati nei progetti di campo.                                                                           … Leggi tutto

    mauri_mag0

    MAGGIO 2016 Le temperature della regione Tiris Zemmour hanno cominciato a sfiorare i 40 gradi e di pari passo crescono anche i fabbisogni idrici di persone e animali. Per far fronte a queste necessità, sono quindi stati messi in opera i primi lavori di riabilitazione dei pozzi interessati dai precedenti sopralluoghi che comprendono anche il … Leggi tutto

    Volantino_def_2016_per sito

    E’ opportuno compilare i moduli online (qui sotto) per iscriversi al convegno ed alla cena. La partecipazione al convegno è libera e gratuita ma se effettuate l’iscrizione ci aiutate ad organizzarci, GRAZIE! Il costo della cena è di 18,00 euro a persona (e comprende: primo, secondo, contorno, caffè, bevande). Volantino_def_2016 MODULO ISCRIZIONE:

    mauri16_1

    Aprile 2016 Si susseguono senza sosta le attività che vedono coinvolti il gruppo di esperti della nostra ong con base a Zouèrat, Regione Tiris Zemmour. Durante i primi giorni del mese, in particolare, si é svolta una missione di una settimana presso Bir Moghrein, località a nord del paese a circa 400 km dal capoluogo … Leggi tutto

    IMG-20160414-WA0002

    APRILE 2016 Campi profughi Sahrawi E’ in corso la seconda missione prevista da parte della nostra esperta Sara Di Lello nell’ambito del progetto: “Uso della Moringa per il miglioramento della dieta dei profughi sahrawi” finanziato dalla chiesa valdese. Ecco il punto della situazione: 350 alberi piantati ad oggi nella daira di Agueinit tre recinti di … Leggi tutto

    mauri_marzo1

     Marzo 2016 Proseguono le attività legate Progetto di Sicurezza Alimentare SAL-TIZ: il mese di marzo ha visto il nostro agronomo locale Sidi, esperto dell’ONG ADID, occupato nella formazione del personale delle cooperative di alcuni orti cittadini di Zouèrat per la realizzazione delle “pépinières” (vivai) e delle “compostières” (compostiere). Nell’ambito delle attività legate al pastoralismo, hanno … Leggi tutto

    IMG_0540

    Fdérik, Mauritania – Continuano le indagini tramite metodiche di epidemiologia partecipativa che coinvolgono i pastori della Regione Tiris-Zemmour nel Nord della Mauritania. che ci vede coinvolti insieme alle ONG Africa 70 e ONGadid. Queste interviste, condotte nell’ ambito del progetto di Sicurezza Alimentare (EU European Union – ONG Africa 70 PROJET SAL-TIZ N° DCI-FOOD/2013/333-588), mirano ad … Leggi tutto

    capre

    FEBBRAIO 2016 Lo studio diagnostico partecipato svolto da ong ADID ci ha permesso di identificare quei beneficiari che avevano scelto come AGR (attività generatrici di reddito) l’attività legata all’allevamento di capre. Grazie a tale report siamo riusciti a creare una lista con il numero totale di beneficiari che avevano espresso tale preferenza. Nel mese di … Leggi tutto

    close